Dopo esserci occupati degli istogrammi, in questa lezione della nostra guida gratuita ti mostreremo come realizzare un diagramma a torta in Excel (o grafico a torta). Si tratta di un altro strumento molto utilizzato, utile soprattutto a fare un confronto grafico immediato di come i dati appartenenti a diverse categorie contribuiscono alla quantità totale. In questo tipo di diagrammi la somma di tutti i dati è rappresentata dall’intera torta e la grandezza di una singola fetta è legata alla porzione associata alla specifica categoria rappresentata dalla fetta stessa.

Indice:

Il diagramma a torta di Excel

Il diagramma a torta, noto anche come grafico circolare, è particolarmente utile quando si vuole ottenere un grafico che consenta di comprendere a colpo d’occhio le differenze relative tra i valori di diverse categorie ed il loro pero rispetto al totale rappresentato dalla somma di tutte le categorie. Si tratta di una rappresentazione grafica dei dati di impatto, che permette di operare un confronto immediato ed operare una lettura quantitativa dei dati.

In generale, i dati di Excel possono essere organizzati in categorie e serie. A differenza di altri grafici, il diagramma a torta non permette di visualizzare sullo stesso grafico più serie formate dalle stesse categorie. Un modo semplice di gestire questa eventuale necessità consiste nel realizzare un diagramma a torta per ognuna delle serie.

Anche per i diagramma a torta il modo migliore di organizzare i dati Excel è la forma tabellare. Generalmente le categorie sono rappresentate dalle righe della tabella, mentre le serie sono rappresentate dalle colonne. Infatti, per impostazioni predefinite, Excel utilizza le righe come categorie (ovvero come fette della torta).

Esempio di tabella dati Excel

Consideriamo a titolo di esempio la stessa tabella e gli stessi valori utilizzati per mostrati come realizzare gli istogrammi.

Immagina di voler mettere a confronto il numero di automobile FIAT, CITROEN e BMW immatricolate in un determinato periodo di tempo in Italia, Francia, Germania e Inghilterra. In questo esempio i dati sono quindi suddivisi in tre serie sono 3 (FIAT, CITROEN e BMW) e le 4 categorie rappresentate dai 4 paesi.

La tabella considerata è quindi del tipo mostrato sotto, dove i valori inseriti all’interno delle celle rappresentano il numero di automobili immatricolate nel periodo di interesse. Per esempio, nella cella D5 abbiamo riportato il numero di veicoli CITROEN immatricolati in Germania.

tabella dati excel

Come detto, a differenza degli istogrammi, per i quali è possibile rappresentare sullo stesso grafico un numero qualsiasi di serie, i digrammi a torta consentono di visualizzare una sola categoria. In altre parole è necessario inserire un grafico per ognuna delle serie contenute nei dati di partenza: nel nostro esempio servirà inserire un diagramma per la serie FIAT, uno per CITROEN ed uno per BMW.

I diversi tipi di diagramma a torta di Excel

Per inserire un diagramma a torta in Excel, come per qualsiasi tipo di grafico, bisogna raggiungere il gruppo Grafici disponibile nella scheda INSERISCI della barra multifunzione e cliccare sul simbolo identificato dalla freccia rossa nella figura seguente:

i tipi di diagramma a torta excel

In questo menu sono disponibili diversi tipi di grafici a torta.

  1. Grafico a torta:
    Si tratta del classico diagramma a torta in formato 2D.
  2. Torta della torta:
    Questo è utile quando i dati di una o più categorie sono suddivisi in sottocategorie.
    La torta della torta può essere utilizzata per rappresentare le sottocategorie.
  3. Barre della torta:
    Ha la stessa utilità del precedente, ma in questo caso le sottocategorie sono rappresentate in un grafico a barre.
  4. Torta 3D:
    Diagramma a torta classico ma con grafica in 3 dimensioni.

Ti mostreremo adesso come inserire il primo tipo di grafico. Una volta apprese le basi, potrai facilmente utilizzare gli altri tipi di grafici a torta e sperimentare la loro utilità.

Inserire un diagramma a torta

Puoi inserire un diagramma a torta seguendo una procedura composta da 2 semplici passi:

  1. Seleziona i dati di partenza:
    Nel nostro esempio, per visualizzare la ripartizione delle immatricolazioni FIAT tra i quattro diversi paesi, è necessario selezionare le prime due colonne della tabella come mostrato in figura.
  2. Clicca sul tipo di diagramma a torta da inserire:
    Come detto per il nostro esempio utilizzeremo il grafico a torta di base.
inserimento diagramma a torta excel

Come puoi notare, ad ogni fetta della torta corrisponde una categoria. La corrispondenza tra le diverse fette e le categorie è esplicitata dai colori riportati nella legenda posta nella parte inferiore del grafico:

corrispondenza dati tabella grafico excel

Aggiungere un diagramma a torta per le altre serie

Per inserire i diagrammi a torta relativi alle altre categorie puoi ripetere la procedura appena vista, operando però l’opportuna selezione dei dati. Per esempio, prima di inserire il grafico relativo ai veicoli CITROEN, è necessario selezionare contestualmente la prima colonna della tabella (con le etichette delle categorie) e la terza colonna (CITROEN). Tale operazione può essere effettuata facilmente operando la selezione di colonne non contigue: seleziona innanzitutto la prima colonna, quindi tieni premuto il tasto CTRL della tastiera e seleziona le celle dell’altra colonna.

Una volta operata la selezione è sufficiente selezionare il tipo di grafico a torta che vuoi inserire come fatto prima.

inserimento grafico a torta

Personalizzare il diagramma a torta

Una volta inserito il diagramma a torta, potrai configurarlo e personalizzarlo come meglio credi. Come per gli tutti i grafici Excel, molte delle opzioni di configurazione sono raggiungibili dal menu STRUMENTI GRAFICO, che raggruppa le schede PROGETTAZIONE e FORMATO presenti nella barra multifunzione. Tali schede non sono normalmente mostrate. Per visualizzare devi prima selezionare il grafico cliccandoci sopra con il tasto sinistro del mouse.

La scheda FORMATO consente di operare tantissime personalizzazione riguardanti principalmente l’aspetto del grafico e la formattazione delle sue diverse parti. Alcune di queste riguardano il riempimento, i bordi e la possibilità di inserire ulteriori elementi (frecce, linee, caselle di testo, ecc.) attraverso il gruppo inserisci forme.

La scheda PROGETTAZIONE permette di intervenire sulla struttura diagramma a torta, modificandone per esempio stile, layout, colori delle categorie, ecc. Inoltre, da questa scheda potrai accedere al menu Aggiungi elemento grafico, posizionato in prima posizione nella parte sinistra. Questo include tantissime possibilità di configurazione: titolo del grafico, legenda, etichette dati, ecc. Ogni volta che hai bisogno di intervenire sulla struttura del tuo diagramma a torta, ricordati di consultare questo menu, molto probabilmente troverai ciò che stai cercando.

Vediamo adesso un paio di utili esempi di personalizzazione del diagramma a torta.

Modificare e formattare il titolo

Per personalizzare il titolo è sufficiente fare doppio clic con il tasto sinistro del mouse nella corrispondente casella di testo posta sul grafico. In questo modo potrai semplicemente scrivere il testo che vuoi venga visualizzato come titolo. Inoltre, potrai personalizzare il formato di questo testo utilizzando le classiche opzioni di formattazione presente nel gruppo Carattere della scheda Home.

Visualizzare i valori delle categorie all’interno del grafico

A volte può essere utile visualizzare i valori associati ad ognuna delle categorie direttamente sul grafico. A tale scopo puoi seguire una procedura fatta dai 4 semplici passi riassunti nella figura riportata sotto:

  1. Seleziona il grafico (click sinistro).
  2. Accedi alla scheda PROGETTAZIONE delle barra multifunzione.
  3. Clicca sul pulsante Aggiungi elemento grafico.
  4. Seleziona la voce Etichette dati e quindi la posizione da te preferita
    (Nel nostro esempio abbiamo scelto Estremità interna).
personalizzazione diagramma a torta excel

Visualizzare le percentuali nel diagramma a torta

E’ possibile aggiungere al nostro diagramma a torta tantissimi ulteriori elementi. Tra i più importanti ti segnaliamo per esempio la possibilità di visualizzare direttamente sul grafico, in corrispondenza di ognuna delle categorie, anche la percentuale rispetto al totale. Questa informazione è utile per semplificare la lettura del grafico, offrendo un riscontro numerico immediato di quanto le categorie contribuiscono alla formazione del totale.

Per aggiungere le percentuali in un diagramma a torta non devi fare altro che cliccare ancora una volta sul pulsante Aggiungi elemento grafico, selezionare la voce Etichette dati e cliccare in fondo alla lista su Altre opzioni etichette dati. In questo modo sulla destra del foglio di lavoro apparirà il menu OPZIONI ETICHETTA, da dove potrai selezionare, tra le altre cose, anche la voce Percentuale.

Per rimanere aggiornato su questo e altri argomenti iscriviti alla Newsletter.