In questo articolo della guida gratuita iniziamo ad occuparci dei grafici, mostrandoti in che modo è possibile creare facilmente un istogramma Excel. Questo tipo di grafici sono delle particolari rappresentazioni molto utilizzate in Excel, dove i dati sono visualizzati in colonne o barre al fine di consentirne una lettura immediata. Dopo aver introdotto alcune nozioni generali, ti parleremo di come organizzare i dati ed inserire un istogramma nel tuo foglio di lavoro, facendo particolare riferimento ai tipi di istogramma a colonne ed a colonne in pila 100%.

Indice:

Definizioni e dati di un istogramma Excel

Un istogramma Excel è costituito da serie e categorie: Una serie è un insieme di dati, ognuno dei quali appartenente ad una determinata categoria. L’istogramma permette di confrontare facilmente più serie per diverse categorie. Questo concetto ti apparirà più chiaro dopo aver visto l’esempio concreto che stiamo per mostrarti.

Per creare un istogramma Excel è necessario innanzitutto preparare i dati ed organizzarli in modo opportuno. Il modo migliore per farlo consiste, come al solito, nell’utilizzare la forma tabellare. Generalmente le categorie sono rappresentate dalle righe della tabella, mentre le serie sono rappresentate dalle colonne. Infatti, secondo le impostazioni predefinite, Excel utilizza le colonne della tabella come serie e le righe come categorie (ovvero etichette dell’asse orizzontale). Tale impostazione può essere facilmente cambiata anche dopo aver creato l’istogramma utilizzando la funzione Inverti Righe/Colonne presente nel gruppo Dati della scheda Progettazione (ti mostreremo tra poco come accedere a questa scheda).

Esempio di tabella per istogramma Excel

Vediamo quindi un esempio concreto che utilizzeremo per mostrati in che modo creare un istogramma.

Immagina di voler mettere a confronto il numero di automobile FIAT, CITROEN e BMW immatricolate in un determinato periodo di tempo in Italia, Francia, Germania e Inghilterra. In questo specifico esempio le serie sono 3 (FIAT, CITROEN e BMW), mentre le categorie sono rappresentate dai 4 paesi.

In questo caso sarà quindi necessario creare una tabella del tipo mostrato sotto, dove i valori inseriti all’interno delle celle rappresentano il numero di automobili immatricolate nel periodo di interesse. Per esempio, nella cella D5 abbiamo riportato il numero di veicoli CITROEN immatricolati in Germania.

tabella istogramma excel

In questa tabella sono stati inseriti valori privi di significato che non hanno alcuna relazione con il numero reale di autoveicoli immatricolati nei paesi citati.

Gruppo grafici e selezione istogramma

Per inserire un istogramma Excel, ed in generale un qualsiasi tipo di grafico, è necessario selezionare la scheda INSERISCI della barra multifunzione ed utilizzare il gruppo Grafici.

selezione grafico excel

Excel prevede la possibilità di utilizzare due principali tipi di grafici a barre previsti, selezionabili attraverso le icone indicate dalle frecce rosse in figura:

  1. Questa icona permette di selezionare l’istogramma classico con la rappresentazione dei dati in colonne.
  2. In questo caso i dati sono rappresentati da barre orizzontali.

Vediamo adesso in che modo inserire e personalizzare l’istogramma Excel a colonne. Tuttavia, una volta che avrai imparato il meccanismo, potrai facilmente applicarlo anche alla rappresentazione a barre orizzontali.

Inserimento dell’istogramma

Cliccando sull’icona dell’istogramma a colonne, Excel mostrerà un menu dove sono elencati i tre principali tipi di istogramma 2D, altri tipi di istogramma 3D e la voce Altri istogrammi. Per visionare l’anteprima ed una descrizione del particolare tipo di grafico associato ad ognuna delle possibilità mostrate, è sufficiente posizionare il cursore del mouse sul simbolo corrispondente.

I tre tipi di istogramma 2D mostrati nella parte alta del menu sono in ordine:

  1. Colonne raggruppate (istogramma Excel a colonne classico).
  2. Colonne in pila.
  3. Colonne in pila 100%.

Vediamo subito qual è il risultato prodotto selezionando la prima opzione (colonne raggruppate). A tale scopo è sufficiente cliccale sul corrispondente simbolo con il tasto sinistro del mouse:

inserimento istogramma excel

Il grafico appena inserito può essere spostato in una posizione qualsiasi del foglio di lavoro semplicemente trascinandolo con il mouse tenendo premuto il tasto sinistro.

Rappresentazione dei dati nell’istogramma a colonne

Nell’istogramma Excel a colonne, per ognuna delle categorie vengono mostrate tre barre verticali affiancate, ovvero una barra per ognuna delle serie. Nel nostro specifico esempio avremo quindi le 4 categorie (Italia, Francia, Germania e Inghilterra) e per ognuna di queste le tre barre affiancate FIAT, CITROEN e BMW.

Ogni serie è identificata da colore e posizione univoche. In altre parole, per ognuno dei gruppi, la prima barra verticale ha sempre lo stesso colore ed è sempre riferita alla stessa serie. Il colore associato ad ognuna delle serie è indicato nella legenda dell’istogramma, che nel nostro esempio si trova in posizione centrata nella parte inferiore del grafico.

Nell’esempio, come mostra la seguente figura, la prima categoria è Italia e le tre barre rappresentano rispettivamente il numero di veicoli FIAT, il numero di veicoli CITROEN ed il numero di veicoli BMW. La corrispondenza tra il contenuto della tabella e le barre verticali è quindi quella identificata dalle frecce rosse.

dati grafico excel

Ovviamente l’altezza di ogni barra rispecchia il valore inserito nella corrispondente cella della tabella. Appare quindi evidente come questa rappresentazione consente di operare una lettura immediata dei, permettendo di confrontare le immatricolazioni degli autoveicoli in un determinato paese e anche tra paesi diversi.

Istogramma Excel a colonne in pila 100%

Una rappresentazione diversa, particolarmente utile soprattutto quando la differenza tra il valore più grande e quello più piccolo è grande, è quella offerta dall’istogramma Excel a colonne in pila 100%. In questo tipo di grafico ogni categoria è rappresentata da una solo colonna e tutte le colonne hanno la stessa altezza. Ciò che cambia è il modo in cui la colonna è ripartita tra i diversi colori rappresentativi delle serie.

Dalla figura seguente puoi notare come, nel nostro specifico esempio, la categoria Italia è rappresentata da una colonna spezzettata in tre porzioni:

  1. La prima porzione in blu rappresenta la serie FIAT.
  2. Il secondo spezzone in arancione rappresenta la serie CITROEN.
  3. L’ultima porzione in grigio rappresenta la serie BMW.
istogramma excel colonne pila 100%

Configurazione e personalizzazione dell’istogramma Excel

Una volta inserito il nostro istogramma Excel, potrai configurarlo e personalizzarlo come meglio credi. Tale operazione può essere eseguita utilizzando il menu STRUMENTI GRAFICO, che raggruppa le schede PROGETTAZIONE e FORMATO presenti nella barra multifunzione. Tali schede non sono normalmente mostrate. Per visualizzare devi prima selezionare il grafico cliccandoci sopra con il tasto sinistro del mouse.

menu strumenti grafico

Molte delle opzioni di configurazione presenti nella scheda FORMATO, sono presenti anche nel menu Formato area grafico. Questo in molti casi è più comodo e immediato. Per mostrare tale menu è sufficiente cliccare sul grafico con il tasto destro del mouse e selezionare la voce corrispondente (Formato area grafico):

formato area grafico

La scheda FORMATO (o il menu Formato area grafico) consente di operare tantissime personalizzazione riguardanti principalmente l’aspetto del grafico e la formattazione delle sue diverse parti. Tra le più importanti è utile citare il riempimento, i bordi e la possibilità di inserire ulteriori elementi (frecce, linee, caselle di testo, ecc.) attraverso il gruppo inserisci forme.

Attraverso la scheda PROGETTAZIONE è invece possibile intervenire sulla struttura dell’istogramma, modificandone per esempio stile, layout, colori delle serie, ecc. Inoltre, da questa scheda della barra multifunzione è possibile accedere al menu Aggiungi elemento grafico, posizionato in prima posizione nella parte sinistra. Questo include tantissime possibilità di configurazione: titoli degli assi (attivazione, posizione, ecc.), titolo del grafico, legenda, etichette dati, ecc. Ogni volta che hai bisogno di intervenire sulla struttura del tuo istogramma, ricordati di consultare questo menu, molto probabilmente troverai ciò che stai cercando.

Opzioni di layout dell’istogramma Excel

Un altro esempio di personalizzazione operabile attraverso la scheda PROGETTAZIONE riguarda il layout del grafico. Questo può essere facilmente cambiato attraverso il menu Layout rapido. In questo sono presenti diverse possibilità che prevedono determinate posizioni della legenda, la presenza o meno dei titoli degli assi, la visualizzazione dei valori corrispondenti alle barre, ecc.

layout istogramma excel

Aggiornare il titolo dell’istogramma Excel

Per cambiare il titolo dell’istogramma è sufficiente fare doppio clic con il tasto sinistro del mouse nella corrispondente casella di testo. In questo modo potrai semplicemente scrivere il testo che vuoi venga visualizzato come titolo. Inoltre, potrai personalizzare il formato di questo testo utilizzando le classiche opzioni di formattazione presente nel gruppo Carattere della scheda Home.

personalizzare titolo grafico excel

Formattazione bordo

Un altro esempio di personalizzazione dell’istogramma Excel è la formattazione del bordo. Questa può essere operata utilizzando per esempio il menu Formato area grafico:

bordo grafico

Per rimanere aggiornato su questo e altri argomenti iscriviti alla Newsletter.