Porticciolo del borgo di Marzamemi.

Se stai pensando di visitare Marzamemi, ti suggeriamo vivamente di leggere questa pagina. Troverai utilissimi consigli su cosa fare durante la tua permanenza, i luoghi da visitare, il cibo e su come organizzare la tua vacanza.

Marzamemi è senza alcun dubbio uno dei borghi marinari più affascinanti della Sicilia. Si tratta di un luogo incantevole, dove in molti casi hai la sensazione che il tempo sembra veramente essersi fermato. Parte integrante del borgo è la tonnara di Marzamemi, un tempo la più importante della Sicilia orientale che ha le sue lontane origini nel 1600, al tempo della dominazione spagnola in Sicilia.

Situato nel territorio Siracusano, e precisamente all’interno del comune di Pachino (famoso per i suoi squisiti pomodori IGP), Marzamemi offre ai suoi visitatori un mare fantastico, tantissime opportunità di relax, la possibilità di visitare nelle vicinanze luoghi ricchi di storia e cultura e di gustare dell’ottimo cibo siciliano!

A Marzamemi non ti annoierai mai, nemmeno di sera o di notte. Durante le calde serata estive solitamente vengono organizzati diversi eventi e spettacoli. Nei mesi di luglio e agosto, dopo le 23:30, in genere tutti i locali del centro iniziano a diffondere musica, trasformando la Balata, la fantastica piazza Regina Margherita e tutte le piccole vie del centro in una grande discoteca all’aperto, dove persone di tutte le fasce di età prendono parte alla grande festa.

Indice:

Il mare di Marzamemi

Uno degli errori che spesso commette chi si limita ad una veloce visita del borgo, magari solo per fare un breve giro nelle viuzze per poi consumare un aperitivo o la cena, è quello di pensare che l’unico mare fruibile sia quello situato a sud del centro. In questa zona del paese, oltre al porticciolo del borgo, è presente il porto turistico di Marzamemi.

In realtà, a soli 10 minuti a piedi, a nord del borgo, è possibile raggiungere una spiaggia veramente bella, nota come spiaggia della spinazza. Qui troverai un mare sorprendentemente cristallino, dal fondale basso, adatto ai bambini ma perfetto anche per praticare snorkeling.

La spiaggia a nord di Marzamemi.
La spiaggia spinazza di Marzamemi.
mare spinazza di Marzamemi.
Il mare della spinazza.

L’incontro con i Fenicotteri rosa

Tra maggio e giungo potresti avere la fortuna di condividere il paese, ancora scarsamente popolato di turisti, con i fenicotteri! Questi fanno continuamente la spola tra la salina di Marzamemi e quella della riserva naturale di Vendicari, distante pochissimi km dal borgo. E’ veramente suggestivo vederli svariate volte al giorno in volo o anche mentre sono intenti a procacciarsi il cibo nella salina. Potrai osservarli così da vicino da cogliere la loro fantastica colorazione composta da diverse sfumature di rosa. Se sei un amante della natura si tratta di uno spettacolo da non farti assolutamente sfuggire.

salina marzamemi fenicotteri rosa

Cosa mangiare a Marzamemi

E’ proprio il caso di dire che a Marzamemi ruota quasi tutto attorno al mare ed al cibo. Il paese è davvero ricchissimo di ristoranti, pizzerie e take away per chi preferisce mangiare qualcosa al volo.

Nemmeno a dirlo, se sei un amante del pesce, Marzamemi è il posto giusto per te. Potrai degustare degli ottimi piatti fronte mare:

ristorante Marzamemi
Uno dei tanti ristoranti di Marzamemi situati fronte mare.

Campisi, prodotti ittici di qualità con ristorante annesso

Campisi ormai è uno dei simboli di Marzamemi. Si tratta di un’azienda che produce e trasforma prodotti ittici, come tonno rosso, pesce spada, ricciole, bottarga, mosciame, pesti e paté di pesce. Tutti prodotti di altissima qualità dal gusto introvabile altrove.

Ma forse l’aspetto ancora più interessante è il ristorante Campisi. Questo è contiguo al punto vendita e si affaccia sul mare offrendo una fantastica vista del borgo e della tonnara. E’ un ristorante di altissimo livello grazie alla qualità delle materie prime, all’abilità dello chef ed all’ottimo servizio a 5 stelle. I prezzi sono comunque ragionevoli ed abbastanza allineati con quelli degli altri ristoranti.

Qui potrai gustare degli ottimi piatti a base di pesce o di prodotti rigorosamente siciliani, come il famoso pomodorino pachino o la melanzana viola. Ti raccomando, ricordati che per aggiudicarti un tavolo durante il weekend o in alta stagione devi assolutamente prenotare con largo anticipo.

Il proprietario, conosciuto da tutti come l’armatore Campisi, è spesso presente in negozio o al ristorante e ben disposto a scambiare due chiacchiere con i clienti. Tra l’altro molte delle conserve acquistabili in loco da qualche tempo sono disponibili anche su Amazon. Dai un’occhiata tu stesso accedendo a questa pagina. Troverai una vastissima scelta, ma se non riesci a decidere cosa provare prima, ti suggeriamo qualcosa di veramente speciale: il tonno rosso in olio d’oliva.

La bottarga

La bottarga di tonno o pesce spada è un ingrediente principe, sempre presente nel menu di quasi tutti i ristoranti del luogo. Puoi provare in anteprima quella di Campisi disponibile attraverso questo link.

primo con bottarga
La bottarga.

Pomodorino Pachino

Un altro grande protagonista di questo fantastico territorio è il pomodorino di pachino IGP. Ti garantisco che è buonissimo anche preparato in modo semplice. Diversi ristornati possono servirti in pochi minuti un piatto tanto semplice quanto squisito, fatto con pomodorini pachino, mozzarella e olio extravergine siracusano o ragusano. Un vera prelibatezza!

pomodorini pachino a Marzamemi
Pomodorini Pachino IGP, mozzarella e olio extravergine siciliano.

La Cremolata

Si tratta di una versione diversa della granita tipica del territorio siracusano. Diciamo che la cremolata è una via di mezzo tra gelato e granita. Solitamente disponibile in diversi gusti e da accompagnare con brioche, ti suggeriamo di non perderti il pistacchio… anche cioccolato con panna si mangia benissimo!

Luoghi da visitare nelle vicinanze

Eccoti alcune tappe imperdibili che puoi facilmente raggiungere in macchina.

1. Spiaggia di San Lorenzo

Questa tratto di costa è da molti definito i Caraibi siciliani. Troverai mare e spiaggia davvero mozzafiato. In loco esistono diverse strutture balneari, dove potrai noleggiare sdraio e ombrellone, pranzare e, se vuoi, partecipare a diverse attività ricreative. La spiaggia di San Lorenzo è situata a soli 5 minuti di macchina da Marzamemi e può essere tranquillamente raggiunta anche a piedi via spiaggia, superando il promontorio roccioso che la divide dalla spiaggia spinazza.

2. Portopalo di Capo Passero

Ti suggeriamo di visitare Portopalo per goderti il suo fantastico mare e fare un giro sull’isola di Capo Passero. Puoi andarci dalla riva in pedalò oppure a nuoto. Il livello dell’acqua è piuttosto basso e dovrai nuotare solo per un tratto brevissimo.

3. Isola delle correnti

Poco più a sud troverai l’isola delle correnti, considerata il punto di incontro tra mar ionio e mar mediterraneo. L’isolotto è tranquillamente raggiungibile via mare, con il livello dell’acqua che non supererà mai il mezzo busto.

4. Riserva naturale di Vendicari

Questa riserva è situata a pochi km da Marzamemi. Ti aspettano un ecosistema unico, paesaggi mozzafiato, mare cristallino e spiagge incantevoli. Ci sono tantissimi percorsi e calette che puoi visitare. Ti consigliamo di considerare obbligatoria una visita alla spiaggia di calamosche e alla tonnara. Puoi trovare tutte le informazioni di cui hai bisogno in questa pagina.

5. Noto

Puoi approfittare della tua vacanza per visitare Noto, distante meno di 30 minuti di macchina da Marzamemi. Questa cittadina è definita capitale del Barocco e dichiarata dall’UNESCO patrimonio dell’Umanità.

Come raggiungere Marzamemi

L’aeroporto più comodo per raggiungere Marzamemi è quello di Catania. Se sei fortunato, una volta atterrato o addirittura durante il volo nella fase di avvicinamento, potresti trovarti davanti ad uno degli spettacoli offerti dall’Etna!

Eruzione dell’Etna: scatto dalla zona sud di Catania.

Il suggerimento è di noleggiare un’automobile. Ti sarà utile in loco anche per visitare i luoghi vicini. Per raggiungere Marzamemi dall’aeroporto di Catania occorre poco più di un’ora.

Impressioni di un’estate a Marzamemi

Un’estate a Marzamemi, ridente borgata marina di Pachino, è il meglio che si possa desiderare per trascorrervi in relax e sostanziale appagamento un po’ di vacanze e godersi il sole, il cielo, il mare e le sue splendide spiagge.

Il tutto…condito dalla ospitale accoglienza dei residenti: gente di mare, cordiale e generosa, usa a conoscenze di varie etnie e piena di rispetto e di attenzioni verso i suoi abituali o occasionali ospiti di stagione. A sera cosa vi è di meglio del visitare i suoi vicoli con caratteristici negozietti, bar ristoranti, friggitorie e bancarelle ridondanti di souvenir e di prodotti che colpiscono piacevolmente gli occhi e la gola?

E poi come tralasciare una capatina al vicolo Villadorata (esso collega il porticciolo all’antica piazzetta, punto di forza della bellezza di Marzamemi) intasato da rustici tavolini davanti a bar e friggitorie, che richiamano code di turisti con le loro artigianali e apprezzate specialità culinarie?

In particolare fanno presa nei ricordi di chi, come me, in passato ha avuto occasione di capitare da quelle parti, i fumanti vassoi di fritture e di altre leccornie ittiche da gustare per mezzo di lunghi stecchini come posate, accompagnate da caraffe di bionda birra o di “bianchi” locali, vini tanto apprezzati in Italia e nel mondo e di cui la Sicilia va tanto fiera. Su quel vicolo Il viavai è intenso ma a rilento, quasi uno slalom nei limitati spazi tra opposte file di tavoli e le persone che procedono nei due sensi.

La piazzetta

Poi Il top di gradimento di ogni singola serata. Lo si ha nella stupenda piazzetta di forma quadrangolare (piazza Regina Margherita), recintata da mura antiche e con piccoli passaggi ai quattro angoli per gli accessi e le uscite, al cui interno trovano spazio e ribalta una caratteristica chiesetta, negozietti di souvenir, dei bar con tanti tavolini dispiegati davanti ai loro piccoli ingressi e la struttura mobile con decine e decine di sedie per il pubblico, riservata alle varie orchestrine che danno anima e vitalità alla splendida piazzetta a ridosso di una altrettanto splendida spiaggia.

Bye bye, Marazamemi.


Leggi anche: Dimagrire camminando senza grande fatica è davvero possibile.


Per rimanere aggiornato su questo e altri argomenti iscriviti alla Newsletter.